I fiori di Bach

Sui fiori di Bach ne hanno parlato in tanti, io li uso nella quotidianità, perché attraverso le emozioni sono in grado di dare un grande aiuto durante una sessione e come supporto emozionale nel tempo.

Curarsi con i fiori di Bach o altri fiori (Californiani, Australiani), dà la possibilità di conoscerci meglio, capendo il momento e quale percorso della nostra vita dobbiamo fare, arrivando alla consapevolezza, e al maggior ascolto di noi stessi.

I fiori di Bach sono in totale 38, di cui 12 guaritori e 26 aiutanti, grazie ad Edward Bach, medico ed omeopata britannico, che li sperimentò su se stesso vivendone le emozioni e ne capì l'importanza e l'efficacia.

Ci sono molti metodi diagnostici per scegliere i fiori di Bach, anche in questo caso mi affido al test Kinesiologico.

Dedicati del tempo ...

rimedi con i fiori di Edward Bach